Lasciti solidali

Il futuro dei nostri figli è anche nelle Sue mani

Ricordando il MOIGE nel suo testamento, Lei può compiere un gesto decisivo perché i più piccoli crescano protetti dai pericoli che incombono su di loro nel web e nel mondo reale e perché la loro vita sia serena.

Con un lascito di solidarietà a favore del MOIGE garantirà importanti mezzi per continuare a tutelare, proteggere e promuovere i diritti dei minori e delle famiglie.

Per indicare con certezza il MOIGE nel suo testamento come beneficiario di una eredità integrale o di un lascito di solidarietà, indichi questi dati nel Suo testamento:

l

MOIGE MOVIMENTO ITALIANO GENITORI
Codice fiscale: 97145130585

Ricordi: qualsiasi importo o bene lei voglia donare, questa Sua scelta sarà sempre un sostegno preziosissimo per la tutela dei minori e delle famiglie per molti anni a venire.

Il lascito di solidarietà, un atto semplice e sicuro

Disporre un lascito all’interno del proprio testamento è possibile per tutte le persone maggiorenni capaci di intendere e di volere.

Il testamento è sempre modificabile o annullabile. L’unica persona che può decidere quale sia la versione definitiva è il suo autore. Per modificare un lascito, è sufficiente annullare l’atto precedente (ad esempio distruggendolo) e produrne uno nuovo con la data aggiornata.

Che tipo di beni si possono includere in un lascito?

Il lascito non deve per forza avere un grande valore! E’ un gesto di solidarietà alla portata di molti, se non di tutti: anche lasciti di importo modesto possono essere un grande sostegno a un’opera di solidarietà e beneficenza.

Capitale

Puoi donare tramite testamento delle somme in denaro, depositi o investimenti.

Beni mobili

Puoi donare tramite testamento dei beni mobili – come per esempio gioielli, quadri o mobili.

Beni immobili

Puoi donare tramite testamento dei beni immobili – come per esempio abitazioni, terreni, locali commerciali.

TFR

Il TFR dovuto al dipendente dal datore di lavoro rientra nel patrimonio ereditario e in assenza di coniuge, figli o parenti entro il terzo grado si può devolvere in beneficienza.

l

Polizza

La polizza vita non rientra nel patrimonio ereditario. È possibile indicare Moige come beneficiario di una polizza sulla vita.

Titoli, azioni, obbligazioni, libretti postali

Tipo di testamento

^

Il testamento può essere scritto in privato (forma “olografa”). E’ sufficiente seguire queste indicazioni: scrivere le proprie volontà interamente a mano con una penna; numerare ogni pagina; datare e firmare l’atto (meglio se in ogni sua pagina). In alternativa, si può depositarlo da un notaio e chiedere che sia registrato come atto pubblico, alla presenza di due testimoni.

^

Nel caso di testamento olografo, è consigliabile avvisare i propri cari o un notaio del luogo in cui è conservato il documento.

^

Nel caso di testamento olografo, è consigliabile avvisare l’ente di solidarietà prescelto che è stato inserito nel testamento.

I diritti degli eredi

In assenza di un testamento, i diritti degli eredi sono tutelati dalla legge dello stato. Tuttavia, se manca un testamento che indichi chiaramente cosa spetta ad ogni erede, purtroppo è possibile che nascano liti tra di loro: infatti, il patrimonio del defunto viene distribuito in quote (es: 50% a un figlio e 50% al coniuge) e non sempre gli eredi riescono ad accordarsi su quali beni vadano ricompresi nelle quote che gli spettano di diritto. Per questo è consigliabile scrivere il proprio testamento, indicare con precisione cosa dei propri beni spetta a ciascuno degli eredi e ricordare che è possibile includere un ente di solidarietà come destinatario di un lascito.

Richiedi informazioni

Compili il modulo qui di seguito per richiedere una risposta alle sue richieste di approfondimento sui testamenti e lasciti di solidarietà destinati al Moige. Le risponderà il Direttore Generale Antonio Affinita.

Condividi sui social